Segni profondi

Sono molti i momenti chiave in questa storia di discesa verso una situazione sempre più insostenibile: il distretto di Tiro fu pesantemente colpito dalla guerra civile libanese iniziata nel 1975 e fu poi sottoposto a una lunga occupazione israeliana, durante la quale emerse in modo sempre più forte, dopo la rivoluzione khomeinista in Iran del 1979, anche la resistenza armata del gruppo sciita Hezbollah, creando proprio qui il fronte principale del conflitto. Quando, dopo il definitivo ritiro israeliano dal sud del Libano nel maggio del 2000, si pensava che la storia potesse cambiare e procedere verso un ritorno alla normalità, arrivò il conflitto del 2006, ancora una volta con Israele, e i pesanti bombardamenti su Tiro e sulle aree circostanti hanno lasciarono nuove ferite sulla pelle della popolazione.

Questo reportage è a cura dell’Associazione Culturale Francesco Lo Bue/Radio Beckwith Evangelica .

Pubblicato a marzo 2016.

Tutti i materiali prodotti sono di proprietà dell’Ufficio Otto per Mille della Tavola Valdese.